2.11.2020

Eventi annullati o posticipati

La tradizionale "tombola di Santo Stefano", prevista per sabato 26.12.2020, è da tempo stata annullata per evidenti motivi  legati alla situazione sanitaria.
Si è così pensato di sostituire questo "evento" con una "lotteria stagione 2020-2021" con in palio ricchi ed interessanti premi.
L'inizio anticipato della pausa invernale ha però fatto sì che il "lancio" di questa nostra nuova iniziativa dovrà essere posticipato alla primavera 2021.

1.11.2020

Arrivederci al 2021

Ebbene sì: l'anno 2020 si sta rivelando essere ancora più "horribilis" di quanto si potesse immaginare in corso d'estate, quando, dopo un campionato 2019-2020 annullato, si iniziava con la preparazione della nuova stagione.
Abbiamo di fatto dovuto "mettere in campo" solo pochi nuovi "modus operandi", anche se a tutt'oggi siamo purtroppo tutti coinvolti, volenti o nolenti, in un nuovo e difficile "modus vivendi".
Fermare i campionati regionali 2020-2021, in attesa di nuovi sviluppi, è stata una decisione saggia che Gordola Calcio auspicava già prima che fosse presa; infatti, già a metà ottobre, ci si trovava confrontati con tante incertezze legate alla crescita dei contagi e con troppe paure di ogni genere percepibili ovunque, fuori e dentro il campo e lo spogliatoio.
Pertanto la "seconda ondata", sì prevista, si è di fatto abbattuta ovunque ed in questo momento non ci resta che sperare che la "luce in fondo al tunnel" non abbia a spegnersi, affinchè si possa guardare al 2021 con fiducia e propositività, per la salute di tutti!

Fatte queste considerazioni sull' "annus horribilis", si possono sintetizzare aspetti prevalentemente positivi per quanto concerne il calcio giocato di GC in questa prima parte del campionato 2020/2021 . Infatti la squadra è di qualità (lo riconoscono anche gli avversari sin qui incontrati). Con la miglior "differenza reti" occupiamo i piani alti della classifica. Molte sono le reti segnate e poche quelle subite malgrado delle assenze per infortunio registrate a più riprese. Se poi si considera il fatto che, avessimo segnato in apertura di confronti importanti (vedi Losone Sportiva e FC Solduno) invece di sciupare malamente..., potremmo addirittura avere qualche punticino in più. La squadra è comunque coesa e consapevole di avere margini di miglioramento. Pertanto, pensando al "2021 calcistico regionale", le premesse sono oggettivamente buone. Ciò che comunque conta maggiormente in questo momento è la salute, fisica e mentale, delle persone.

Quindi non ci resta che sperare che l' "arrivederci al 2021" sia, in tutti i sensi, un saluto di speranza per tutti e per tutto!